PIP – Piano Individuale Pensionistico

L’IMPORTANZA DI PENSARCI PER TEMPO

 

Versare i contributi all’INPS, per poter vivere una vecchiaia serena, non è più sufficiente. Non si può fare completo affidamento sulla pensione obbligatoria che sarà assegnata un domani. È IMPORTANTE FARE QUALCOSA. La prospettiva di vita degli italiani è nettamente aumentata e di conseguenza la possibilità di lunghi anni di pensione “precaria” non è proprio l’ideale: quello che viene definito “longevity risk” è ormai realtà.

 

HAI INIZIATO A PENSARE AL TUO DOMANI?

HAI INIZIATO A RISPARMIARE PER GARANTIRTI UNA CERTA TRANQUILLITÀ ECONOMICA UNA VOLTA CESSATA L’ATTIVITÀ LAVORATIVA?

 

LA SOLUZIONE E’ CATTOLICA PREVIDENZA PERLAPENSIONE PER COSTRUIRE UN’INTEGRAZIONE DELLA PENSIONE PUBBLICA E AFFRONTARE LA VECCHIAIA IN MODO PIU’ SERENO.
Un piano di previdenza complementare individuale per costituire un capitale ad integrazione della pensione pubblica ed assicurarsi, così, un buon tenore di vita anche dopo il pensionamento.
INOLTRE PUOI COMPLETARE L’OFFERTA SCEGLIENDO TRA 3 DIVERSE GARANZIE:
• Long Term Care
• Invalidità Totale e Permanente
• Dread Disease
I contributi versati sono interamente deducibili fino ad un massimo di 5.164,57 euro all’anno. Inoltre, le prestazioni pensionistiche erogate al termine del piano godono di un regime fiscale favorevole.

Scopri con quanto e quando andrai in pensione